Schiavello vince il Premio Regula

Nel prestigioso salone d’onore dell’Accademia di San Luca in Roma fondata nel 1593 con il presupposto di elevare il lavoro degli architetti si è svolta con la presenza di Riccardo Dell’Anna Editore e la conduzione di Alda D'Eusanio la cerimonia di conferimento del “Premio Regula - 100 progetti italiani” patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Istituto Nazionale di Architettura, FederlegnoArredo, ANCE.

In occasione dell’evento di presentazione, è stato assegnato a 10 progettisti autori dei progetti pubblicati il Premio RĒGŬLA (“squadra” nella lingua latina).Tra i premiati lo studio Mario Cucinella Achitects per la categoria Opere di interesse pubblico e infrastrutture e Paolo Portoghesi per Musei ed architettura sacra . Tra due grandi nomi dell'architettura Il premio Regula  per l’architettura antisismica e post sisma è stato conferito all' architetto Francesco Schiavello dello studio “Schiavello Architects Office” con il progetto MuTerr - Museo del Terremoto.

 

il MuTerr di Soriano Calabro (Vibo Valentia) è realizzato sulle rovine dell'antico convento di San Domenico, complesso parzialmente distrutto durante il terremoto del 1783. Tra progettazione parametrica e valorizzazione delle rovine, un dialogo tra passato e futuro per creare uno spazio di incontro e informazione sui temi sismici.

Premiata dal comitato l'alta tecnologia ed il design, infatti l'ingresso del Museo  è caratterizzato da una monumentale controsoffittatura a costoloni lignei che riproduce un'onda sismica tagliata e sezionata in vari punti e poi assemblati ad incastro ed appesi. Una realizzazione questa che è stata possibile grazie all'innovazione tecnologica in ambito architettonico: il tutto è stato progettato parametricamente e poi i singoli pezzi sono stati tagliati con macchine a controllo numerico.


A sovrintendere la scelta dei meritevoli destinatari del premio é stato un Comitato d’Onore composto da autorevoli accademici e rappresentanti di importanti organismi nazionali: presieduto dall’Ing. MASSIMO SESSA, Presidente Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e composto da: Prof. CARLO DOGLIONI, Presidente INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia); Arch. GIUSEPPE CAPPOCHIN, Presidente CNAPPC (Consiglio Nazionale Architetti Paesaggisti, Pianificatori e conservatori); Arch. FEDERICA GALLONI, Direttore Generale MiBact di Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane; Dott.ssa MARIA CARMELA GIARRATANO, Direttore Generale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Ing. ANDREA MARGARITELLI, Presidente IN/ARCH (Istituto Nazionale di Architettura; Prof. FRANCESCO MOSCHINI, Segretario Generale Accademia Nazionale di San Luca; Dott. EMANUELE ORSINI, Presidente di FEDERLEGNO – ARREDO; Arch. ROBERTA VITALE, Presidente Giovani ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili); Ing. ARMANDO ZAMBRANO, Presidente CNI (Consiglio Nazionale Ingegneri).



La Casa Editrice Riccardo Dell’Anna Editore prosegue il suo percorso nella valorizzazione delle eccellenze del Made in Italy e dà vita ad una nuova pubblicazione di pregio che ha il fine di celebrare l’audacia progettuale. Questo il pensiero che ha dato vita al premio regula e a 100 Progetti Italiani, un volume prestigioso dedicato ai migliori progetti dei più autorevoli architetti e designer del panorama nazionale, apprezzati anche all’estero.
100 Progetti Italiani nasce per dare risalto a progetti e opere degne dell’emblema distintivo che è il Made in Italy, realizzate da intelligenze contemporanee di una secolare tradizione. Progetti presentati con un linguaggio nuovo, in cui estetica e tecnica siano veramente integrate e sappiano esprimere al mondo la qualità della nostra cultura e della nostra capacità di innovare la storia dell’ingegneria, architettura e design.

 

pause-play
/
tray-up